Ultimo risultato
17a Giornata Campionato
HSL MOSAICO - BRENTONICO
-
Prossimo impegno
---
Classifica
FUTSAL ATESINA37
ROTAL ROVERETO32
TRENTO28
BOLZANESE26
SACCO S. GIORGIO25
FIAVE 194522
PINETA22
MEZZOLOMBARDO20
BRENTONICO19
FUTSAL FIEMME17
IMPERIAL GRUMO17
TAVERNARO17
LEVICO TERME13
COMANO T. FIAVE12
UNITED C86
HSL MOSAICO5

La storia del club

HIC SUNT LEONES-MOSAICO: LE ORIGINI

Le origini dell’attuale società "Hic Sunt Leones-Mosaico" risalgono al dicembre 2006, quando cinque ragazzi (cresciuti nel mondo del calcio bolzanino, dove hanno maturato un’esperienza di oltre vent’anni) fondano la "F.F.A. 74/75" (ovvero la "Fun and Football Association 74/75": "74" e "75" indicano le date di nascita dei soci).

I FONDATORI

Daniele Crepazzi, Mauro Danieli (vicepresidente), Luca Margoni (presidente), Luca Rossato e Flavio Toccoli coniano quello che sarà destinato a diventare il motto della società: “Crema da toro!”. L’associazione non mira ad essere esclusivamente una società sportiva, bensì un club nel quale chiunque possa esprimersi liberamente, presentare proposte e vivere le proprie passioni.

I PRIMI TORNEI

Dopo varie partecipazioni ai tornei locali (fra cui il "Città di Bolzano") con risultati non troppo esaltanti, l’associazione cambia denominazione: nasce, così, la "A.S.D. Hic Sunt Leones-Mosaico-F.F.A. 74/75", che, su iniziativa di Luca Margoni, sposa un nuovo progetto: quello del calcio a 5. L’entusiasmo collettivo consente alla società di allestire una rosa di prim’ordine: tra i tanti nomi illustri spiccano quelli del capitano, "Re Giorgio" e di Luca "il Presi" (il quale ricopre anche il ruolo di allenatore). A contribuire al successo della prima stagione provvedono anche Zizzo "il factotum", "Batti Caldaia", Beppe, Nino, Icio, Mc, Max, Scoz, Just, Joury, Manfo, Giangi. Tra le soddisfazioni maggiori, le vittorie contro le corazzate C5, Barcellona e la partecipazione (coronata da una vittoria) a tre finali del "Città di Bolzano", nella categoria Amatori.

NASCE LA SEZIONE DELLE "VECCHIE GLORIE"

Il corso degli anni ha visto numerosi protagonisti: Roberto Gasperetti (detto "Gas", elemento insostituibile della società), il mitico Repe, il bomber Pelato, Monti, Odo, Fabio e altri giocatori di talento. Nel gennaio 2010 si dà vita alle "Vecchie Glorie", la sezione della società che coinvolge tutti coloro che, interrotta l’attività agonistica per sopraggiunti limiti di età, desiderano tornare a calcare ugualmente il campo a 11 oppure prendere parte al campionato di calcetto di C2.

IL PROGETTO “HIC SUNT LEONES-MOSAICO”

Nello stesso anno si procede a un nuovo mutamento della denominazione, che diventa l’attuale "Hic Sunt Leones-Mosaico". Le stagioni si susseguono intensamente e, dopo aver conquistato il titolo di "campioni d’inverno", i Leones si affidano all’esperienza del presidente/mister Gasperetti, il quale stringe una preziosa collaborazione con la "A.S.D. Mosaico", presieduta da Roberto Ortolan. Nel 2014/2015 si avvicenda in panchina mister Caio "berele" Gentilini, grazie al quale la squadra raggiunge due secondi posti, in campionato e in Coppa. Nella stagione successiva arriva la consacrazione con la vittoria in Coppa e la promozione in Serie C1, massimo campionato regionale. I Leones si apprestano ora a disputare la stagione 2016/2017 con due squadre, che militano in C1 e in C2.